Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

ON THE ROAD, LA FILCAMS-CGIL PORTA LA TUTELA SINDACALE PER LE STRADE DI CITTÀ E PROVINCIA

on .

FILCAMS ON THE ROAD Cambia il mondo del lavoro, sempre più frammentato soprattutto in comparti come quelli del commercio e dei servizi, e allora anche il sindacato cerca di cambiare: da sabato 19 ottobre, la FILCAMS-CGIL di Bergamo sarà impegnata in una campagna “On the road” per le strade della provincia per portare la tutela sindacale anche fuori dai luoghi di lavoro.

“Per le caratteristiche che ha il settore di cui ci occupiamo, con un’alta frammentazione e una difficile sindacalizzazione, abbiamo il dovere di essere presenti non solo nei luoghi di lavoro, ma anche tra la gente, nelle periferie e nei luoghi di aggregazione più diffusi” ha spiegato oggi Mario Colleoni, segretario generale della FILCMAS-CGIL di Bergamo. “La strada, le periferie, le piazze devono essere nostri luoghi d’azione, lì dove nascono i bisogni, lì dove le persone sentono la solitudine data dalla frustrazione di aver perso un lavoro o di averne uno povero che non consente di arrivare a fine mese”.
Si comincia, allora, domani in via XX Settembre, con un banchetto informativo in centro a Bergamo, dalle 14.30 alle 17.30. Nei prossimi giorni la FILCAMS-CGIL sarà a Dalmine, Calusco d’Adda e in altri paesi della provincia.
“Oggi una parte delle giovani generazioni pensa che gli spazi virtuali siano lo strumento dove affrontare e risolvere qualsiasi tipo di problema, anche lavorativo” prosegue Colleoni. “I social sono uno strumento utile per incontrare virtualmente migliaia di persone e possono essere un sostegno alla costruzione di una politica di ricomposizione del lavoro. Non possono, però, essere l’unico strumento e la dimensione dell’incontro reale rimane fondamentale”.