Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

IL GIGANTE, DUE ORE DI SCIOPERO SABATO 5 NOVEMBRE NEL PUNTO VENDITA DI BOTTANUCO. La mobilitazione arriva dopo quelle del 30 luglio e del 9 settembre

on .

Avevano già incrociato le braccia il 30 luglio e il 9 settembre nell’ambito di due mobilitazioni regionali: ora i lavoratori del supermercato Il Gigante, punto vendita di Bottanuco, tornano a scioperare per due ore sabato 5 novembre (dalle 10 alle 12 – fascia oraria in cui si svolgerà anche un presidio davanti al negozio - per i dipendenti dei turni della mattina e le ultime due ore del turno per i lavoratori dei turni pomeridiani, per i lavoratori in distacco temporaneo in altri punti vendita).

DETASSAZIONE DEI PREMI DI PRODUTTIVITÀ, ASCOM E SINDACATI DI BERGAMO FIRMANO L’ACCORDO TERRITORIALE. Strumento per incrementare il netto in busta paga fino a un massimo di 2 ml per il comparto

on .

FIRMA DETASSAZIONE Un’intesa-quadro territoriale sulla detassazione dei premi di produttività è stata raggiunta nelle ultime ore a Bergamo tra Ascom, Fipe, Federalberghi e le organizzazioni sindacali provinciali FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL e UILTUCS-UIL.

ESSELUNGA: NUOVI ORARI ANCHE PER ALCUNI PUNTI VENDITA DI BERGAMO. SULL’IPOTESI DI CESSIONE DELLA CATENA NESSUNA CONFERMA

on .

Novità in vista per l’orario di lavoro dei dipendenti Esselunga anche in alcuni punti vendita della provincia di Bergamo: l’azienda ha, infatti, annunciato di voler proseguire almeno fino al mese di marzo la sperimentazione avviata che prevede la chiusura di alcuni negozi alle 22.00.

SUPERMERCATI IL GIGANTE, SCIOPERO ANCHE NELLA PROVINCIA DI BERGAMO. Bus FILCAMS-CGIL da Bottanuco per il presidio regionale davanti alla sede di Confcommercio a Milano

on .

SCIOPERO GIGANTE

IL GIGANTE, SCIOPERA OLTRE IL 90% DEI LAVORATORI PER IL CONTRATTO INTEGRATIVO. Rossi (Filcams CGIL): "I lavoratori chiedono all'azienda di tornare al tavolo delle trattative"

on .

SCIOPERO GIGANTEAltissima l'adesione alle due ore di sciopero di oggi al Gigante di Bottanuco, indette contro la disdetta del contratto integrativo. Nella mattinata ben oltre il 90 per cento dei lavoratori ha incrociato le braccia e aderito al presidio davanti all'entrata del supermercato. Anche nel pomeriggio si prospetta alta l'adesione per i lavoratori dei turni pomeridiani.

RAGGIUNTO L’ACCORDO ALLA GAMBA BRUNO DI BERGAMO. Firmato il primo contratto integrativo aziendale.

on .

Dopo sei mesi di trattativa, è stato firmato il contratto integrativo aziendale, che include anche un premio di risultato, alla Gamba Bruno di Bergamo, azienda con circa 70 dipendenti specializzata nella vendita di registratori di cassa, software per la gestione della cassa, software per la ristorazione e gestionali per negozi e grande distribuzione.

SUPERMERCATI IL GIGANTE, TRATTATIVE INTERROTTE PER IL CONTRATTO INTEGRATIVO. Sciopero con presidio indetto per sabato 30 luglio

on .

SUPERMERCATOSi è interrotta lo scorso venerdì la trattativa per il nuovo contratto integrativo per i dipendenti dei supermercati Il Gigante: nella provincia di Bergamo sono interessati il negozio di Bottanuco (circa 60 dipendenti) più alcuni dipendenti in distacco presso i negozi di Albino e Bergamo (gestiti da Rialto, altra società del gruppo che non ha l'integrativo aziendale).

APPALTO DI GUARDIANIA DEI MUSEI CIVICI DEL COMUNE DI BERGAMO. SI CHIUDE POSITIVAMENTE LA VERTENZA RELATIVA AGLI STIPENDI ARRETRATI

on .

MUSEOCon la firma degli accordi con Comune di Bergamo, Fondazione Bergamo nella Storia e Pulservice si chiude positivamente la vertenza sugli arretrati salariali dei lavoratori impegnati nell'appalto di sorveglianza e guardiania dei musei civici del Comune di Bergamo, vertenza che aveva visto la proclamazione (lo scorso mese di marzo) di uno sciopero a causa degli stipendi arretrati e il mancato rispetto dell'accordo di recupero del dovuto da parte della società Pulservice di Cesena.

OP OASI BONDUELLE, RINNOVATO IL PREMIO DI PRODUZIONE FERMO DAL 2009. CGIL e CISL: “Soddisfatti del risultato, ma è solo un nuovo inizio”

on .

INSALATAÈ stato rinnovato, dopo 7 anni di attesa, il premio di risultato di OP Oasi (gruppo Bonduelle) di San Paolo d’Argon.

RINNOVATO IL CONTRATTO NAZIONALE DEL TERZIARIO CONFESERCENTI| Un risultato importante per la Filcams CGIL

on .

TERZIARIOÈ stata siglata nel pomeriggio del 12 luglio scorso l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale del Terziario con le aziende aderenti a Confesercenti.

VERTENZA MEDIAMARKET. STOP AI LICENZIAMENTI| Solidarietà prolungata di dieci mesi

on .

NEGOZIO ELETTRONICASi è concluso positivamente l’incontro di ieri tra Filcams CGIL, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil e Mediamarket (l’azienda che controlla i negozi di elettronica Media World): è stato infatti sottoscritto l’accordo di proroga del contratto di solidarietà che conclude il ventaglio di strumenti messi a disposizione per chiudere la procedura di licenziamento collettivo aperta dall’azienda per 316 esuberi.
La riduzione media dell’orario di lavoro del 17%, in scadenza il 30 giugno, sarà estesa di altri 10 mesi e coinvolgerà 27 punti vendita in Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia (ma non i negozi bergamaschi), Marche, Piemonte, Umbria e Sardegna.
“Fin’ora gli strumenti concordati hanno consentito una riduzione di un terzo degli esuberi annunciati da Mediamarket. Abbiamo chiarito congiuntamente che le disponibilità dichiarate dalle lavoratrici e dai lavoratori all’utilizzo degli strumenti di trasferimento o passaggio a part time saranno effettive e confermate solo all’atto di accettazione reciproca delle condizioni proposte – è il commento di Filcams CGIL, Fisascat CISL e Uiltucs UIL – Siamo disponibili a discutere di un sistema incentivante di salario variabile, dentro il progetto di sviluppo e rilancio dell’azienda”.